0% completato
Valutazione di come le persone affette da malattie reumatiche e muscoloscheletriche usano i social media per motivi inerenti la salute

Caro Partecipante

 

Sei invitato a partecipare ad un progetto di ricerca intitolato “Valutazione di come le persone affette da malattie reumatiche e muscoloscheletriche usano i social media per motivi inerenti la salute” Questo studio è coordinato da un gruppo internazionale di medici e pazienti.

 

Le piattaforme social hanno ottenuto un crescente interesse negli ultimi anni essendo usate da molte persone per restare aggiornate e scambiare informazioni. Tali piattaforme sono facilmente accessibili e non dipendenti dalla localizzazione geografica. Pertanto possono fornire nuove opportunità alle persone affette da malattie croniche, incluse quelle reumatiche e muscoloscheletriche, per raccogliere informazioni sulle proprie malattie e possibili trattamenti e per mettersi in contatto con altri pazienti, organizzazioni di pazienti, professionisti sanitari e altre figure che si occupano della cura dei pazienti. Tuttavia, nonostante l’uso delle piattaforme social sia promettente per le persone con malattie reumatiche e muscoloscheletriche, non è ancora chiaro come effettivamente queste persone usino i social media in relazione alla loro salute e benessere

 

Per questo motivo abbiamo realizzato un questionario rivolto alle persone con malattie reumatiche e muscoloscheletriche per valutare l’uso delle piattaforme social per motivi inerenti la salute. Il questionario è diviso in 2 parti: (1) una parte generale in cui vengono chiesti dati demografici; (2) La parte principale del questionario in cui vengono chieste la propria impressione  e uso delle piattaforme social. Anche se sei una persona che non fa uso dei social media, vorremmo sapere la tua opinione sull’argomento e sulle piattaforme social in generale. Le domande del quationario non hanno risposte giuste o sbagliate dal momento che vogliono solo farci capire la tua prospettiva personale sull’argomento. 

 

La compilazione del questionario richiede circa 20 minuti e la tua partecipazione è volontaria. Puoi interrompere la compilazione in qualsiasi momento. 

 

Non ci sono rischi associati con questo progetto di ricerca, come qualsiasi attività on line il rischio di accesso che terze parti possano accedere ai dati non può essere escluso al 100%. Le risposte saranno anonime, strettamente confidenziali e usate solo per questo studio. L’archivio dei dati di questo studio verrà conservato in accordo alla normativa vigente e nessuno a parte il gruppo di medici e pazienti che coordina lo studio avrà accesso a questo materiale.

 

Le tue risposte saranno analizzate insieme a quelle delle altre persone che risponderanno al questionario per delineare un quadro riguardo a come le persone affette da malattie reumatiche e muscoloscheletriche usano i social media per motivi inerenti la salute. Questi risultati non potranno essere ricondotti ai singoli individui e verranno inseriti in pubblicazioni scientifiche e presentati a congressi scientifici.

 

Cliccando sul pulsante “Avanti” accetti a partecipare a questo studio e autorizzi i coordinatori dello studio ad analizzare in maniera anonima i risultati del questionario.

 

Grazie per la tua partecipazione allo studio. Il tuo contributo ci aiuterà a comprendere meglio come le persone affette da malattie reumatiche e muscoloscheletriche usano le piattaforme social per motivi inerenti la salute e dove si può agire per soddisfare le aspettative e necessità di questo gruppo di persone in futuro.

 

Per ulteriori informazioni e domande relative al questionario puoi contattare i coordinatori dello studio

Email: socialmedia.RMDs@gmail.com

 

Simon Stones BSc (Hons), University of Leeds, School of Healthcare, United Kingdom

Paul Studenic MD, Medical University Vienna, Department of Internal Medicine 3, Division of Rheumatology, Austria

Alessia Alunno MD PhD, University of Perugia, Department of Medicine, Rheumatology Unit, Italy

Elena Nikiphorou MBBS/BSc, FRCP, MD(Res), PGCME, FHEA, Kings College London, Academic Rheumatology Department, United Kingdom


Socialmedia.RMDs@gmail.com, Social Media use in people with RMDs